Questione di dettagli

Marco D’Ambrogio racconta a Vicky Coulthard come, ascoltando i suoi clienti, Baron ha creato una gamma innovativa di proposte pensate per gli chef

La pulizia è una delle attività più importanti in cucina e deve essere fatta a regola d’arte.

La facilità di pulizia dipende, a sua volta, dalla semplicità di pulizia delle attrezzature.

Il Fry Top di Baron è pensato proprio per facilitare l’igiene della zona di cottura e ridurre le perdite di calore dalla piastra stessa. Inoltre, con i bruciatori a gas ad alto rendimento, il rapido aumento della temperatura permette una distribuzione del calore più uniforme, anche grazie alla particolare configurazione della piastra e della posizione dei gruppi termici.

Marco D’Ambrogio, general manager di Baron afferma: “ la cottura alla piastra è una tradizione diffusa praticamente in tutte le culture. Il nuovo FryTop nasce da un’esigenza del mercato, che richiedeva un prodotto con nuove caratteristiche, prestazioni elevate e maggiore attenzione all’efficienza. Abbiamo ascoltato partner e chef e, in occasione di fiere ed eventi, abbiamo presentato prototipi, che sono stati successivamente migliorati e gradualmente adattati alle reali esigenze del settore“, afferma D’Ambrogio.

Regolazione della temperatura

Lo sviluppo non è stato affatto semplice, perché lo scoppio della pandemia Covid-19 ha sospeso sino a marzo 2021 tutto quanto fatto per il progetto Fry Top. Adamo Zoccolan, operation manager e responsabile R&D di Baron, spiega: ” da quella data, il nostro ufficio R&D ha iniziato a lavorare a pieno regime per sviluppare le prime macchine da testare in laboratorio da presentare alla prestigiosa fiera HostMilano2021″.

Tra gli aspetti tecnici che rendono accattivante il Fry Top ci sono la sua piastra circondata da un canale perimetrale, che permette di drenare grasso, salse e condimenti nell’ampio cassetto di raccolta.

Nelle versioni a gas la regolazione del calore è possibile grazie a due tipologie di controllo: con rubinetto a regolazione progressiva della potenza e con termostato per una regolazione più precisa della temperatura.

Dettagli che fanno la differenza

Queste innovazioni hanno migliorato di gran lunga l’ergonomia per l’utilizzatore finale, grazie a una diminuzione del calore trasmesso al di fuori della zona di cottura” afferma Zoccolan.

Il canale perimetrale assicura un miglior deflusso del grasso di cottura facilitando la pulizia della piastra. Si tratta di piccoli dettagli che rendono il prodotto ideale per gli chef. Il modo in cui è stato pensato e realizzato il Fry Top ha reso estremamente semplice qualsiasi intervento di manutenzione sulla macchina, grazie alla presenza di una piastra removibile che consente un facile accesso per la pulizia e la manutenzione” aggiunge.

D’Ambrogio afferma inoltre che sono disponibili anche opzioni personalizzate. “Proponiamo una serie di accessori che rendono il prodotto ancora più esclusivo, tra cui un kit con cui riempire d’acqua il condotto di raccolta del grasso e uno scarico continuo per i residui di cottura”.

Soluzioni esclusive

Visto il successo del Fry Top, Baron sta lavorando a un forno igienico per la cottura orizzontale.

Zoccolan spiega: ” per la sua applicazione e le sue caratteristiche tecniche, si tratta di un prodotto innovativo, versatile e performante, con particolare attenzione agli aspetti legati alla pulizia. Ha già attirato l’attenzione dei nostri partner, che hanno capito quanto potrà aiutare il lavoro in cucina rendendolo ancora più efficiente”.

Il Super Grill è un altro progetto che ha coinvolto il team R&D di Baron negli ultimi mesi, e che secondo Zoccolan ha portato ad un altro “risultato unico”. Il Super Grill mette a disposizione quattro tipi di piastre ( anche in ghisa e in acciaio inossidabile) per cucinare carne e pesce. Su alcuni modelli può essere installato anche un sistema di affumicatura per aggiungere il sapore caratteristico del barbecue. ” Si tratta di un mix di tecnologie semplici e soluzioni esclusive che ha permesso di ottenere un prodotto versatile e multifunzione” sostiene Zoccolan.

“Siamo orgoliosi di queste innovazioni, delle soluzioni che abbiamo trovato e delle nuove opportunità che offriamo al mercato. Il team Baron si è rivelato ancora una volta unico”.

Fonte Aliworld numero 10, gennaio 2023